Arriva il freddo. Cosa indossare quando cambia il tempo.

  • Puma Running La squadra PUMA Running
  • Scritto il:
Winter-running-1

Affrontiamolo. Il nuovo autunno inglese è fantastico. Le foglie rosso-dorate scricchiolano sotto i tuoi piedi, il cielo è azzurro pallido e un dolce profumo di caffelatte alle spezie proveniente dai bar ravviva le tue corse mattutine. I colori caldi di mela, acero, cannella, caramello e cioccolato ti spingono ad essere orgoglioso di essere un abitante del New England.

Ma questo accenno di freddo pungente che ti fa arrossare il naso è anche un gelido promemoria dell'inverno che è proprio dietro l'angolo. E se l'enorme quantità di neve del 2011 ti dà un'idea dell'inverno che verrà, avrai bisogno di spulciare il tuo armadio con la stessa meticolosità che ti serve per schivare le pozzanghere di ghiacchio.
Ecco i consigli di molti corridori esperti su come affrontare l'allenamento invernale: provare gli strati.

Ognuno ha una diversa tolleranza del freddo, ma grazie agli strati avrai sempre l'opportunità di svestirti se sentirai caldo e di coprirti se avrai di nuovo freddo.

Prediligi i materiali traspiranti per tutto ciò che sta a contatto con la tua pelle. O, ancora meglio, investi in un top termico, che ti terrà caldo senza appesantirti. Su questo indossa una T-shirt da running (a maniche lunghe o corte) e completa tutto con una giacca a vento.

Se le tue mani diventano fredde, intorpidite e sofferenti, metti i guanti. Se hai la tendenza ad avere le mani fredde, scegli la muffola che mantenendo le tue dita vicine tratterrà il calore prezioso del tuo corpo.

E infine, ma non certo per minor merito, unisciti ad un buon amico: è incredibile come chiacchierare con un buon compagno di esercizio impedisca al freddo di penetrarti nelle ossa.

Immagine gentilmente concessa da runningnut.com
 

Running