L'anno degli Elefanti?

  • Scritto il:
Team

La Costa d'Avorio entra in gara determinata come sempre ad aggiudicarsi il trofeo

Dal 2013 in poi, la Coppa d'Africa verrà disputata negli anni dispari. Il che va bene per la Costa d'Avorio. La squadra ha passato gli ultimi 300 e più giorni ad aspettare e a prepararsi. E non ce la fanno più ad aspettare.

Il "pachidermico" problema della Costa d'Avorio che tutti fanno finta di non vedere è che non vincono una Coppa d'Africa dal 1992. Nelle ultime edizioni c'è andata incredibilmente vicina: seconda nel 2006, 4° posto nel 2008, quarti di finale nel 2010 e ancora seconda nel 2012.

Sarà il 2013 l'anno giusto? La squadra della Costa d'Avorio è composta da una generazione di giocatori di grande talento ed è probabilmente la nazionale ivoriana più forte di sempre. Ma ciò che manca loro è un riconoscimento internazionale, una conferma della loro grandezza. Il centrocampista Yaya Touré è determinatissimo a vincere il titolo e la sua squadra è composta sia da giocatori giovani che da giocatori più anziani. Sono tutti coscienti del fatto che questa potrebbe essere la loro ultima opportunità di sollevare quel trofeo insieme...

Quando scenderanno in campo contro il Togo, una partita in meno li separerà dal consolidamento di un'impresa storica. Quanto a noi, già per scrivere questo post stiamo seduti in punta di sedia, quindi passeremo sicuramente tutti i 90 minuti più il recupero in piedi. I 300 e più giorni sono passati. E siamo pronti quanto lo sono Les Éléphants.
 

Calcio