Suggerimenti per la Maratona di Boston 2012

  • PUMA Running La squadra PUMA Running
  • Scritto il:
Bm_logo

La maratona si sta avvicinando velocemente! Che questa sia la tua prima maratona di Boston o il tuo ennesimo tentativo di partecipare a questa gigantesca corsa, ecco alcuni consigli da parte dei corridori più esperti della maratona che ti consentiranno di stare al passo!

Prima del giorno della gara:

Attieniti alla TUA routine!
Dopo esserti iscritto alla corsa, potresti avere la tentazione di provare nuove scarpe, nuovi energy drink o nuovi metodi di corsa per avere un vantaggio in più. È l'errore più grande che tu possa commettere! Il tuo corpo dovrà far fronte a moltissimi cambiamenti durante questa corsa di 26,22 miglia (42,195 km). Attieniti alla tua consueta routine e il tuo corpo sarà più consapevole degli importanti cambiamenti che avvengono durante la corsa e sarà in grado di adattarvisi correttamente per il mantenimento di una buona andatura. Non interrompere la tua routine abituale durante il mese, la settimana o il giorno prima della maratona e il tuo corpo potrà essere all’altezza delle tue ambizioni!

NON ESAGERARE!
Sappiamo che il giorno della corsa scatena il bisogno di rimpinzarsi il più possibile di pasta. Ma ricorda, non mangiare troppo! Correre una maratona non è come riempirsi la testa di nozioni prima di un esame. Non vuoi certo che uno stomaco stracolmo ti rallenti proprio il giorno della gara. Quindi non bere troppi liquidi e non fare una colazione troppo abbondante altrimenti l’unico posto verso il quale dovrai correre durante la gara sarà il bagno.

 

Il giorno della gara:

Parti PIANO!
Non cercare di gareggiare con un atleta che scatta alla partenza, uno di voi sarà già completamente esausto all'arrivo a Framingham. Il primo miglio della Maratona di Boston è tutto in discesa. Invece approfittare di questo apparente slancio in più, risparmia le forze per le sfide in salita. La Maratona di Boston è nota per le sue famose cinque colline. Quindi ricordati di tenere la schiena dritta durante le discese per prevenire gli infortuni e di risparmiare le forze per le risalite per avere quella spinta in più che ti permetterà di arrivare in cima!

Trova l'lSPIRAZIONE!
Ogni anno durante la mitica giornata della Maratona di Boston, oltre mezzo milione di spettatori prende posto lungo le strade a fare il tifo per te. Sfrutta l’energia della folla a tuo vantaggio, se riesci tieniti sulla destra e interagisci con la gente. Dai il cinque a tutte le ragazze di Wellesley e agli studenti del Boston College (e magari anche un abbraccio può portare fortuna)! E non dimenticarti di visitare la PUMA Cheer-Zone mentre sei alla conquista di Heartbreak Hill o di twittare su #inspirespeed per tutti i corridori della maratona. A Boston, la gente ti inciterà ad andare avanti, quindi approfitta di questo stimolo!

Goditi il TUO momento!
Quella di Boston è una delle cinque maratone più importanti del mondo. Devi quindi essere orgoglioso di essere diventato un maratoneta di livello mondiale, indipendentemente dal tempo che otterrai! Quindi, mentre corri, concediti un momento ogni tanto per GODERTI davvero la corsa. Il paesaggio è incantevole, la folla fa il tifo per te, quindi lasciati andare. Ma ricorda: NON guardare l’orologio nel momento in cui tagli il traguardo! Guarda le telecamere di fronte a te, mostra al mondo il tuo sorriso vittorioso e custodisci per sempre questo ricordo! 

Per maggiori informazioni su PUMA e sulla Maratona di Boston, clicca qui!

Running