La Maratona Reggae dà il benvenuto ai corridori col sole, la musica e l'ospitalità locale

  • Puma Running La squadra PUMA Running
  • Scritto il:
162743_476548383069_153396643069_5647422_6155424_n

Alla 10ª edizione della Maratona Reggae i partecipanti non solo hanno apprezzato il sole, ma anche un'esperienza di corsa unica nel suo genere.

Negril, Gamaica  - Lo scorso sabato, circa 1.200 corridori provenienti da 29 nazioni hanno oltrepassato la linea di partenza alla decima edizione della Maratona Reggae.

Nel suo decimo anniversario, questo evento ha consolidato la propria fama di maratona esotica. I famosi percussionisti e portatori di torcia hanno garantito una partenza elettrizzante, e hanno distratto i corridori dalla leggera pioggia che scendeva.  Alla fine il cielo si è schiarito e la temperatura è rimasta fresca sui 72 gradi Fahrenheit per tutta la gara.  Il percorso ha condotto i corridori lungo la linea costiera di Negril, per poi concludersi al Long Bay Beach Park. Lì i partecipanti si sono sparpagliati sulle sette miglia di sabbia bianca e si sono goduti i massaggi e le nuotate del dopo-gara.

L'evento di quest'anno ha vantato il maggior numero di concorrenti di sempre, con la presenza in egual misura di giamaicani e stranieri.  Il presidente del Jamdammers' Running Club, Emile Leiba, ha affermato: "Siamo orgogliosi di aver creato e sostenuto un evento mondiale, che promuove la corsa a livello locale e richiama qui in Giamaica turisti da tutto il mondo.   Siamo impazienti di vedere la Maratona Reggae crescere ancora."

Gli altri vincitori della giornata sono stati Rubert Green, che ha finito in 2:30:27, ed Elizabeth Mondon, che ha corso la prima metà lentamente, in modo tattico, per poi spingere e concludere in 2:55:50, stabilendo il proprio record personale.  Mondon è nata in Francia, ma vive a Kingston ed è socia del Jamdammers' Running Club: è stata proprio lei a regalare alla nazione che ospita la Maratona Reggae la prima vittoria in dieci anni.

Il giamaicano Kirk Brown (1:10:57) di Clarendon e Twishauna Williams (1:29:08) di St. Catherine hanno vinto la mezza maratona.  Shawn Pitter (31:56) e l'ex atleta olimpionica americana Carrie Tollefson (35:05) sono stati i vincitori della 10 km.  Tollefson, che ha rappresentato gli USA nelle Olimpiadi d'Atene del 2004, ha donato il suo premio in denaro a una scuola superiore del posto. 
 
La St. Jago, la Homewood Technical e la Bellefield hanno invece dominato il combattutissimo campionato della 10 km delle scuole superiori.   La St. Jago ha battuto la Holmwood nella 10 km femminile, ma ha ceduto il primo posto in favore di quest'ultima nella maschile.  La Bellefield è arrivata terza in entrambi gli eventi.
 
Se stai cercando un'esperienza di corsa davvero unica, scopri di più su Maratona Reggae, Mezza Maratona e 10 km.
Running