Vacca

  • Scritto il:
Img_2927-1%20copy%20(large)

Vacca che bravo.

Comparso sulle scene nel 2003, Vacca ha portato una ventata di aria nuova nella street music lombarda e italiana. Sardo trapiantato a Milano, per la precisione a Quarto Oggiaro, il giovane MC cresce in fretta in tutti i sensi, sviluppando una spiccata propensione verso la musica hip hop, coltivata nella difficile realtà di quartiere in cui vive. Grazie a uno stile originale e influenzato da dancehall e ragamuffin, come si capisce anche dalla capigliatura rasta, Vacca sale alla ribalta della scena underground con un convincente singolo, "Mr. Cartoon" - prodotto dall'indie label Produzioni Oblio - che mette subito in risalto le sue qualità di rimatore e l'efficacia del suo flow.
Nel 2005 i tempi sono maturi per l'esordio sulla lunga distanza: l'album "VH" contiene 21 brani (comprese una intro e tre skit) per 60 energici minuti di musica trascinante messa insieme da Vacca e una selezione di artisti hip hop della penisola, tra cui Mace, Jake la Furia del Club Dogo, Soul Reever e Jack The Smoker.
Intanto il nome di Vacca entra a far parte stabilmente del giro e sempre più spesso il giovane emcee viene chiamato ad aprire i concerti dei big americani in trasferta nel nostro paese, come succede con De La Soul e Method Man. Il disco è un viaggio coinvolgente all'interno del mondo di Vacca, che parla della sua vita e delle sue passioni attraverso brani simbolo come "Jammaria", "Faccio Muovere I Culi" e "Ichnusa Love", pezzo che celebra la birra sarda o immagini abrasive come descritte nel 'nocivo' "Dei Et Uorc (Vacca Ragazzo)", terzo singolo (e primo videoclip) estratto dall'album dopo le già apprezzate "Mr. Cartoon" e "Lady SexXxy". Le due stagioni successive Vacca le trascorre tra esibizioni live, molti featuring (e una partecipazione al videoclip di Fabri Fibra per il brano "Mal Di Stomaco") e la preparazione del nuovo disco, "Faccio Quello Che Voglio", il cui lancio avviene nell'estate 2007 sempre sotto l'egida di Produzioni Oblio ma con la nuova affiliazione alla major label Emi. Due singoli precedono l'album: il primo, "Chi Sbaglia Paga", è uno street rap senza peli sulla lingua, uscito molti mesi prima, in cui Vacca scandisce a modo suo decine di rime su un beat di Mastermaind mentre il secondo è "La Colpa", un rap frenetico e contagioso costruito intorno a un groove cupo e infettivo.
L''11 maggio 2010 esce il nuovo disco intitolato "Sporco".

 

Social