PUMA collabora con la leggenda del calcio Julie Foudy

  • Scritto il:
Picture1

Un portiere? Certo. Abbiamo Karina LeBlanc. Difesa e centrocampo? Coperti dalle fantastiche Alex Scott e Leslie Osborne. E in attacco? Tris d'assi: Marta, Amy Rodriguez e Tasha Kai. Ma per quanto sia solida la squadra, un leader carismatico serve sempre. Qui a PUMA siamo fieri di completare la nostra eccellente lista di stelle del calcio femminile con una nuova sponsorizzazione: stavolta si tratta della medaglia d'oro, due volte campionessa del mondo e leggenda del calcio Julie Foundy. Come ambasciatrice del calcio donna PUMA, Foundy condividerà con i fan la sua esperienza di leader, dritte sul calcio, notizie e altri commenti sul blog puma.com/womenssoccer e sul suo nuovo profilo Twitter @JulieFoudy. I fan avranno anche l'occasione di incontrarla personalmente, perché PUMA ospiterà Foundy agli eventi del marchio che si terranno nel corso dell'anno. Seguiremo Foundy anche sul campo da gioco e nella vita privata con i suoi vestiti, scarpe e accessori della linea agonistica e lifestyle PUMA, incluse le sue scarpe preferite, le King Finale PUMA.

"Siamo entusiasti della collaborazione con Julie" ha detto Tara McRae, vicepresidente della sezione marketing di PUMA. "I nostri valori sono perfettamente in sintonia: i suoi come modello e sostegno del calcio femminile, e i nostri come marchio del calcio femminile. Entrambi crediamo fermamente nello sviluppo di questo sport e ci impegniamo a investire nel suo futuro.

Come parte dell'accordo di sponsorizzazione, PUMA sosterrà la Julie Foudy Sports Leadership Academy, che insegna alle adolescenti a sviluppare autostima, capacità comunicative e leadership attraverso lo sport, e i programmi di immersione e sviluppo del calcio Julie Foundy Soccer Camps. Attraverso la Julie Foudy Leadership Foundation, PUMA finanzierà anche le giovani atlete in difficoltà.

"PUMA ha sempre promosso il calcio femminile a livello sia nazionale che internazionale e sono contentissima di entrare a far parte del loro team" ha detto Foudy. "Ho sempre creduto che lo sport sia uno dei doni della vita e non vedo l'ora di lavorare con PUMA per continuare a diffondere il messaggio di positività, fiducia in se stessi e leadership ai giovani atleti".

Foudy, che è stata per 17 anni nella nazionale di calcio statunitense - 13 dei quali come capitano - è tra le icone dello sport che hanno portato il calcio femminile alla ribalta sia sul piano nazionale che globale a metà degli anni novanta e all'inizio degli anni 2000. Nel 2006, Foudy ha fondato la Julie Foudy Soccer Leadership Academy e nel 2007 è stata la sesta donna ad entrare nientemeno che nella prima classe tutta al femminile della National Soccer Hall of Fame. Fuori dal campo, Foudy è una giornalista sportiva professionista per la televisione, la stampa e il web che si occupa di eventi sia nazionali che internazionali. A giugno e luglio farà la cronaca - anche su Twitter! - dei mondiali in Germania.

Benvenuta nella famiglia PUMA, Julie!

Calcio