Parkour Hardcore. Indoor?

  • Scritto il:
Screen%20shot%202013-04-24%20at%201

Perché anche gli atleti dell'after-hour hanno bisogno di allenarsi.

La prima volta che vediamo la squadra dei 3Run a Londra, li incontriamo per strada mentre si cimentano nelle folli tecniche da parkour per cui sono noti. A quanto pare, però, le corse libere a notte fonda tra gli ostacoli della città non sono abbastanza.

Per portare la propria disciplina a un livello superiore, la squadra deve allenarsi. (un pò come tutti noi.) Una volta a settimana il gruppo si riunisce per una sessione indoor.

La scorsa settimana ci siamo aggregati a loro. La palestra di cui si servono sorge in un vecchio complesso industriale alla periferia di Londra. Dopo aver visto il loro street style, non sapevamo cosa aspettarci. Se pensate che le loro tecniche da strada siano stupefacenti, non crederete a ciò che riescono a fare in una palestra vera e propria.

Nell'istante in cui varchiamo la soglia, avvertiamo un'energia incredibile. Da un lato i ragazzi utilizzano i trampolini per lanciarsi in acrobazie a 15 metri dal suolo. Dall'altro, invece, eseguono salti mortali all'indietro su tutta la lunghezza della palestra.

Non dovremmo essere poi così sorpresi, considerando che alcuni di questi ragazzi sono stuntman professionisti. Se il tuo lavoro quotidiano è quello di combattere contro James Bond, probabilmente sei anche in grado di fare cose incredibili su una trave di equilibrio.

I ragazzi formano un gruppo davvero affiatato. La squadra 3Run è mossa infatti dall'idea che quando un suo componente migliora, migliorano anche gli altri. Per questo non smettono mai di allenarsi. Ed è proprio grazie al duro lavoro se oggi per strada sono considerati la migliore squadra di Londra.
 

Foto gentilmente concesse da Thomas Giddings.

Social