Diario di viaggio F1 di Eric - Corea

  • Scritto il:

Hi Guys, Eric here! Did you enjoy the incredible Far Eastern double-headers as much as me? The Japanese Grand Prix last weekend and the Korean Grand Prix on Sunday: two very contrasting locations and experiences, but variety's the spice of life and I loved them both!

Spostarsi da una gara all'altra non è stata poca cosa dal punto di vista logistico. Il personale della squadra aveva un volo charter che lo aspettava da Nagoya a Guangiu lunedì. Il resto di noi, per raggiungere il circuito internazionale coreano, che si trova a 350 km a sud di Seoul, ha preso aerei, treni e automobili. Il viaggio è iniziato con un volo da Nagoya a Seoul; quindi in pullman dall'aeroporto di Incheon alla stazione di Yongsan, il treno da Yongam a Mokpo e, alla fine, in automobile dal Mokpo al circuito. Circa 12 ore da un luogo all'altro.

Il circuito è una struttura impressionante (non lo sono tutti i progetti di Hermann Tilke?) ed è proprio a misura di spettatore. There are large banks overlooking the track to improve viewing and the F1 paddock is big, but not too big.

Check out my pictures from the weekend and you’ll see what I mean!
 

Motorsport