L'incontro di Coppa d'Inghilterra del Tottenham può aiutare la squadra a ritrovare la forma in campionato

  • Scritto il:
120127_tottenham

Dopo una sconfitta dopo l'altra in campionato, gli Spurs devono vincere questa sera per acquistare sicurezza all'inizio di una fase così delicata della stagione...

Sono state due settimane molto difficili per tutti coloro che hanno a che fare con il Tottenham Hotspur. La sconfitta per 5-2 contro l'Arsenal nel derby londinese è arrivata di sorpresa, ed è stata seguita dall'altrettanto amara sconfitta per 3-1 contro il Manchester United, in una partita che ha visto gli Spurs dominare il gioco senza segnare. Le voci insistenti che collegano il commissario tecnico Harry Redknapp al ruolo rimasto vacante di allenatore della nazionale inglese non sono state sicuramente di aiuto, ma, a parte queste due sconfitte, la stagione è stata brillante. L'incontro di stasera in casa con lo Stevenage, che fa parte della lega inferiore, è proprio quello che ci voleva.

Quest'anno l'atmosfera al White Hart Lane è stata elettrizzante. Gli Spurs hanno giocato bene in attacco sotto gli occhi di un pubblico molto rumoroso ed hanno perso in casa solo contro le due squadre più alte in classifica. Attualmente al terzo posto con 53 punti, non dovrà avere pietà nella partita di stasera e mantenere la stessa forma nel fine settimana quando dovrà affrontare una trasferta impegnativa ad Everton.

La buona notizia i tifosi degli Spurs è che due dei giocatori più importanti della squadra saranno disponibili dopo aver saltato l'incontro contro il Manchester United. Il portento gallese Gareth Bale è stato uno dei migliori atleti della lega in questa stagione. Dopo aver trascorso gran parte della sua carriera come terzino sinistro o sulla fascia sinistra a centro campo, quest'anno ha giocato sull'ala destra e centrale con ottimi risultati. Gli ci sono volute 42 partite per segnare 11 goal la scorsa stagione, ma quest'anno ne ha già fatti 10 in sole 27 partite ed è stato tenuto d'occhio dal Barcellona in più di un'occasione.

L'altro ritorno è quello di Scott Parker. La sua forma in questa stagione è stata altrettanto brillante. Dopo anni di spostamenti da un club all'altro, ha trovato la sua casa presso gli Spurs. Giocando nel ruolo di centrocampista classico, i suoi placcaggi energetici ed i passaggi semplici sono stati i momenti salienti del gioco del Tottenham e per questo la settimana scorsa è stato premiato col grado di capitano della nazionale inglese contro l'Olanda.

Dopo aver giocato benissimo nel primo incontro, lo Stevenage è apparso in pessima forma in campionato, con due sconfitte e due pareggi. Sarebbe però un errore darlo per spacciato. La Coppa d'Inghilterra ha sempre prodotto risultati a sorpresa e lo Stevenage è una squadra diligente che fa affidamento su un approccio fisico e disciplinato. Gli Spurs dovranno sfondare la difesa avversaria e andare in rete da subito, far cantare i tifosi e ritrovare la sicurezza in se stessi per affrontare la battaglia, rimanere tra le prime quattro e qualificarsi per la prossima stagione di Champions League.

Calcio