Deriva Sub-continentale - La Battaglia per essere il più Grande Flat Track Bully

  • Scritto il:
Asiacup

Benché sia ingiusto un paragone del genere, è facile accorgersi che questo torneo di cricket a cui partecipano le squadre più seguite si svolge nello stesso anno degli Europei 2012, uno scenario simile per il calcio. Ma a differenza della controparte europea, il torneo di cricket vede la partecipazione di solo quattro squadre, e si prevede che una di queste - la squadra ospitante - sicuramente non riuscirà a vincere il titolo. Questo significa che i tifosi qui considereranno il torneo una perdita di tempo? Sarebbe una follia anche solo pensare di scommettere su quella squadra.
 

Benché sia ingiusto un paragone del genere, è facile accorgersi che questo torneo di cricket a cui partecipano le squadre più seguite si svolge nello stesso anno degli Europei 2012, uno scenario simile per il calcio. Ma a differenza della controparte europea, il torneo di cricket vede la partecipazione di solo quattro squadre, e si prevede che una di queste - la squadra ospitante - sicuramente non riuscirà a vincere il titolo. Questo significa che i tifosi qui considereranno il torneo una perdita di tempo? Sarebbe una follia anche solo pensare di scommettere su quella squadra.

Per ironia della sorte nella Coppa Asia, una gara ideata per promuovere buoni rapporti tra i Paesi asiatici (dal 1984, per vostra conoscenza), si è vista qualche feroce rivalità durante delle partite intense. Questo perché malgrado le sedi scelte per il torneo, i giocatori si sentivano a proprio agio in mezzo a wicket a terra, temperature altissime e pubblico chiassoso, e tutte le squadre giocano alla pari. (Per lo meno in questo torneo non leggeremo scuse sul 'tempo necessario per adattarsi alle condizioni').

L'altro fattore legato alla Coppa Asia è che ci sono sempre punteggi da regolare e rivincite da tramare. Mentre per i confronti tra India e Pakistan non servono scuse per il riscatto, il Pakistan avrà la musica della semi-finale di Mohali 2011 come sottofondo quando giocherà contro i vicini di casa il 18 marzo. L'India ha una ferita più recente inflitta dallo Sri Lanka di cui vendicarsi, grazie alla loro estromissione della serie CB. Potrebbero quindi avere il coltello dalla parte del manico all'inizio, dato che il loro ultimo incontro è culminato in una vera batosta inflitta a Malinga & Co per mano di Virat Kohli.

Il Bangladesh, nel frattempo, va sempre su di giri quando gioca contro i suoi fratellastri del Pakistan (come dimostrato dal match di apertura di domenica), anche se ha dovuto sempre darsi coraggio per battere gli avversari contro i quali giocava. Purtroppo, pur essendo sulla scena dell'ODI da due decenni, le loro vittorie sono ancora bollate come "a sorpresa". È ora che si sbarazzino per sempre dell'etichetta di "pesciolini", soprattutto adesso che hanno una Premier League tutta loro!

Per quanto riguarda la posta in gioco dei giocatori, c'è molto in ballo per giovani talenti come Ashok Dinda, Rahul Sharma e Vinay Kumar poiché avranno molto da imparare tra il sudore e la sporcizia di Mirpur. Nel frattempo Manoj Tiwari, che ha fatto scalpore nei Kolkata Knight Riders e nel Bengala, non vede l'ora di alzarsi dalla panchina, dopo aver trascorso le ultime settimane in Australia, una mossa che in molti hanno deriso. Solo qualche battuta straordinaria e un magico tiro ad effetto lo distinguerebbero dalla moltitudine indiana di medio ordine (Jadeja, Yusuf, Rohit), tutti talenti brillanti, ma che hanno prestazioni incostanti. Vedrete cosa succederà quando Yuvraj Singh, il re della mediana, non sarà disponibile! Quanto ci mancheranno i suoi sciolti cover drive contro gli Umar Guls e i Maharoofs!

Tra gli avversari, Umar Akmal e Wahab Riaz del Pakistan si guadagneranno il rispetto per la loro abilità sia con la mazza che con la palla; i fedeli sostenitori del Lanka sono già felici che la nuova generazione, Chandimal e Thirimanne, siano pronti al via e il Bangladesh farà affidamento su Shakib e Tamim per la realizzazione dei piani.
Per la cronaca, lo Sri Lanka ha partecipato a tutte le finali di Coppa Asia fino ad oggi e non ci sorprenderebbe se anche questa volta ce la facessero. (A proposito di record, tutti sappiamo di chi sono i cento run più che attesi). Quindi, anche se i cinici lo definiscono il torneo di quelli che fanno i duri con i più deboli, attira sempre una mastodontica quantità di tifosi, tanto da poter competere con i tornei europei di calcio.

(Immagine gentilmente concessa da: bettor.com)
 

Cricket